Marina Rei // Auditorium Parco della Musica (Roma) @ AuditoriumReloaded 2020

Il servizio fotografico della serata è stato realizzato da Alessandra Spagnoli (Instagram).

Una serata indimenticabile quella di lunedì 7 settembre. Marina Rei sale sul palco dell’Auditorium Parco della Musica di Roma per festeggiare il 25° anniversario della sua carriera da cantautrice. E lo fa con una delicatezza che lascia tutti presenti disarmati. I posti che si possono occupare nella cavea sono tutti pieni, e tutti impazienti di ascoltare la raffinata voce della cantante romana. Accompagnata da tanti amici che hanno partecipato al suo percorso musicale in tutti questi anni. 

La polistrumentista inizia, suonando il pianoforte, con Ci penso a te, in attesa di far salire sul palco il suo primo ospite, colui che l’ha seguita nell’ ultimo anno in uno splendido tour in giro per l’Italia, Paolo Benvegnù. Insieme ci regalano due brani fantastici, La Schiena e Il Mare Verticale.

La serata continua con un susseguirsi di amici, e Marina Rei non si risparmia certo di suonare uno dei suoi strumenti preferiti, la batteria. Arrivano sul palco insieme a lei Francesco Di BellaRoberto AngeliniPierpaolo CapovillaGabriele Lazzarotti fino a giungere a Cristiano Godano, cantante dei Marlene Kunz, ed insieme ci regalano due pezzi raffinati Annarella e Lieve

L’ospite successivo è Riccardo Sinigallia con cui esegue Che Male c’è, un brano struggente, scritto insieme a Valerio Mastrandrea, e dedicato alla memoria di Federico Aldrovandi per un momento della serata molto toccante. 

Insieme a Filippo Gatti e Max Gazzè si giunge al primo bis della serata, ma non prima di aver visto sul palco una fantastica sorpresa. Infatti nel pubblico è presente un’attrice molto amica della cantante, Margherita Bui, ed insieme ci regalano una versione de La Primavera che inebria l’Auditorium di allegria e felicità.

È il momento di risalire sul palco dopo una piccola pausa ed è anche il momento di vedere due delle più energiche cantautrici italiane esibirsi insieme sul palco del futuro Auditorium Ennio Morricone. Infatti Marina risale mano nella mano con Carmen Consoli. Le artiste sono molto emozionate, ed il pubblico è in visibilio. Insieme suonano Confusa e Felice, famosissimo pezzo della cantantessa catanese, seguito dal pezzo Al di là di questi anni.

La serata si conclude con un secondo bis, in cui Marina Rei regala ai suoi fans I miei Complimenti e La parte Migliore di Me…non poteva che essere la naturale conclusione di un concerto in cui la cantautrice romana ha dato tutta la parte migliore di sé, ed ha regalato una serata indimenticabile a tutto il pubblico che ha avuto la fortuna di essere qui in questa serata magica.

Alessandra Spagnoli