Ivan Talarico – Un elefante nella stanza // MONK (Roma)

Il servizio fotografico della serata è stato realizzato da Bruno Pecchioli (Instagram).

Ivan Talarico ha presentato live il suo primo disco, Un elefante nella stanza, con un concerto sul palco del MONK Roma accompagnato da Edoardo Petretti (piano e tastiere), Giacomo Nardelli (basso) e Paolo Volpini (batteria). L’album, uscito il 10 maggio per la neonata etichetta Folkificio e che vede la produzione artistica di Filippo Gatti, contiene 12 canzoni scelte tra i brani che Ivan da anni porta in concerto in tutta Italia, con la sua chitarra, tra teatri, locali, librerie e case.

«Tutto avrei voluto fare tranne un primo disco a 37 anni. Ormai pensavo di essere arrivato tardi, quindi volevo lasciar perdere e progettare un esordio prematuro nella prossima vita. Ma ho scritto troppe canzoni e piano piano lo spazio in casa è finito. Canzoni nei cassetti, canzoni negli armadi, canzoni nella vasca da bagno. Allora mi sono convinto a fare un disco senza sapere in che modo. Per fortuna in quel momento ho incontrato Filippo

Avere al proprio fianco Filippo Gatti (cantautore e già produttore di Bobo Rondelli, Riccardo Sinigallia e molti altri artisti), è sinonimo di garanzia. Infatti, Filippo, grazie alla sua esperienza maturata in anni di concerti,ha lavorato per trovare un suono che non perdesse la forza delle esibizioni dal vivo ma che andasse oltre per diventare autonomo e compiuto. La produzione esecutiva è di Un elefante nella stanza è a cura di Gian Luca Figus che, con questo disco, inaugura la nuova etichetta Folkificio.