I Queen + Adam Lambert saranno di nuovo in Italia, per un unico straordinario concerto, il 24 maggio 2020 all’Unipol Arena di Bologna. La band ha deciso di far partire proprio dall’Italia la tranche europea del loro The Rhapsody Tour, annunciato a seguito dell’enorme successo del film Bohemian Rhapsody, che ha vinto ben 4 Oscar ed è attualmente il biopic musicale che ha incassato di più nella storia del cinema – oltre 900 milioni di dollari!

Dopo essersi esibiti in Nord America durante l’estate con 25 grandiosi show, talmente apprezzati da far diventare il The Rhapsody Tour il più richiesto dell’anno negli Stati Uniti, i Queen + Adam Lambert porteranno tra gennaio e febbraio il loro innovativo show in Asia e in Oceania, per poi approdare in Europa in primavera per 17 straordinarie date, partendo proprio dall’Italia il 24 maggio.

La nuova produzione dei Queen + Adam Lambert è opera del set designer Ric Lipson e del light designer Rob Sinclair di Stufish Entertainment Architects. Non è la prima volta che Lipson e Sinclair collaborano con la band: avevano infatti già lavorato con loro per il grandioso News Of The World Tour. Riguardo agli show del The Rhapsody Tour, Lipson ha dichiarato:

«È un nuovo capitolo nella storia della band. Espandendo ancora una volta i parametri di quello che può significare un’esperienza di musica live, questo nuovo show porta la band al livello più spettacolare raggiunto finora, una celebrazione innovativa e interattiva del potere continuo della musica dei Queen

Roger Taylor è assolutamente entusiasta di questo nuovo setup, e ha detto:

«Sarà qualcosa di completamente diverso dallo show che abbiamo presentato negli scorsi anni. La produzione è cambiata davvero tanto, la tecnologia ha davvero fatto passi da gigante. Va detto però che non siamo una band che pigia un bottone per suonare. È tutto live al 100%. Stiamo programmando di fare cose che non abbiamo mai fatto prima, o che non facciamo da molto tempo. Abbiamo iniziato come una band da studio, questo è ciò che eravamo. Il successo dei nostri brani è stato un effetto secondario.»

Anche Brian May conferma che i nuovi show dei Queen saranno qualcosa di innovativo e potente, in grado stupire il pubblico, anche grazie al talento eccezionale di Adam:

«Il pubblico conosce le hit, quindi dobbiamo soddisfarlo, ma possiamo aggiungere qualcosa che la gente davvero non si aspetta. Lo faremo un po’ di più stavolta. Ci sono un sacco di mondi in Adam, che ovviamente si adattano alla nostra musica. Si può scatenare e fare rock in maniera molto energica, ha mille sfaccettature tutte da scoprire.»

Lo storico chitarrista è davvero entusiasta, e ha affermato:

«Questa nuova produzione è pazzesca e porta l’eredità dei Queen a un nuovo livello. Sono molto orgoglioso.»

Adam Lambert, che dal 2009 collabora in maniera continuativa con i Queen, sta dimostrando di avere tutte le capacità necessarie per portare una ventata di novità alle performance già straordinarie dei componenti della band, rinvigorendo gli show grazie alla sua incredibile abilità vocale e alla presenza scenica assolutamente credibile ed esplosiva. Riguardo al nuovo tour ha dichiarato:

«Ciò che le persone dovevano sapere prima di venire a uno dei nostri concerti un paio di anni fa era sicuramente che avremmo suonato ancora le grandi hit dei Queen che tutti conoscono e amano. Ma abbiamo pensato che avremmo potuto rimetterci in gioco, cambiare un po’, aggiornare i visual, sfruttare le nuove tecnologie, variare la scaletta. Probabilmente inseriremo qualche altra canzone della ricca discografia dei Queen che non abbiamo mai eseguito, e ne sono davvero entusiasta».

Rispetto alla tranche europea, Adam ha aggiunto:

«Non vedo l’ora di tornare nel Regno Unito e in Europa, lo scorso tour è stato uno sballo e sono molto emozionato di portare lì questo nuovo show.»

A completare la formazione ci saranno anche il tastierista Spike Edney, che collabora da molto tempo con il gruppo, il bassista Neil Fairclough e il percussionista Tyler Warren.

Insomma, il concerto-evento dei Queen del 24 maggio 2020 all’Unipol Arena di Bologna ha tutte le carte in regola per essere uno di quegli eventi da non perdere, quelli che vale la pena vivere e godersi. I biglietti, nominali, sono disponibili sui canali ufficiali: Vivaticket Italia, Ticketmaster Italia e TicketOne.

Calendario dei concerti

Queste, invece, sono tutte le date del tour. Vale assolutamente la pena viaggiare, per assistere ad uno show come questo!

  • 24 maggio: Bologna – Unipol Arena
  • 26 maggio: Parigi – AccorHotels Arena
  • 27 maggio: Anversa – Sportspalais
  • 29 maggio: Amsterdam – Ziggo Dome
  • 30 maggio: Amsterdam – Ziggo Dome 
  • 2 giugno: Londra – O2 Arena
  • 3 giugno: Londra – O2 Arena
  • 5 giugno: Londra – O2 Arena
  • 6 giugno: Londra – O2 Arena
  • 9 giugno: Londra – O2 Arena
  • 11 giugno: Manchester – MEN Arena
  • 24 giugno: Berlino – Mercedes-Benz Arena
  • 26 giugno: Colonia – Lanxess Arena
  • 28 giugno: Zurico – Hallenstadion
  • 29 giugno: Monaco di Baviera – Olympiahalle
  • 1 luglio: Copenhagen – Royal Arena

Adriana Serra