Il grande ritorno di Jon Hopkins in Italia con un’unica data a Roma

Jon Hopkins, classe 1979, è un DJ producer e musicista inglese di spicco nell’ambito elettronico.  Inizia la sua carriera musicale suonando la tastiera per Imogen heap e in seguito, nel 2001 inizia a produrre autonomamente musica elettronica, debuttando con il suo primo album Opalescent.

Nel 2009 il suo terzo album, Insides, raggiunge il 15° posto nella Billboard Chart degli album di musica dance/elettronica. Nel 2013 l’album Immunity merita la nomination al Mercury Prize. Negli anni Hopkins ha collaborato alla realizzazione di soundtrack per diversi film come ad esempio Monsters diretto da Gareth Edwards e How I Live Now diretto da Kevin Macdonald. Ad oggi l’artista vanta collaborazioni con personaggi come Brian Eno, Coldplay, Massive Attack ed altri ancora.

Recentemente ha pubblicato il suo ultimo album Singularity nel quale si può ritrovare lo stile caratteristico della sua musica: un mix di pezzi minimal rave come la title track o Everything Connected, carichi di energia e sonorità oscillanti, ripetute, distorte, alternati a brani immensamente calmi e malinconici come Echo Dissolve o Feel First Life, dove l’artista si esibisce al piano, che è anche lo strumento con il quale ha iniziato a fare musica.

Uno dei brani centrali dell’album a mio parere è C O S M, di cui il 14 settembre è uscito un remix di Daniel Avery. Questo pezzo, denso di capacità espressive (come si può notare dal remix), racchiude l’essenza e la maturità di Jon Hopkins, il quale riesce ad ottenere un sound sofisticato, elettronico e psichedelico allo stesso tempo. Singularity è una fusione complessa ma perfetta fra le delicate melodie al piano e il ritmo adrenalinico della techno, che si traducono in una musicalità unica e originale, evocativa di immagini sia dionisiache che di estrema inquietudine.

Il tour europeo è iniziato questo mese da Oslo e vedrà l’artista esibirsi nell’unica data italiana a Roma il 23 novembre a Spazio Novecento.

Elena Tilloca

Calendario dei concerti

  • 24 ottobre: Brussels– Ancienne Belgique – SOLD OUT
  • 25 ottobre: Berlino– Columbiahalle – SOLD OUT
  • 26 ottobre: Parigi– Le Trianon – SOLD OUT
  • 27 ottobre: Bilbao – Bime Live Festival
  • 2 novembre: Londra – O2 Academy Brixton – SOLD OUT
  • 3 novembre: Londra – O2 Academy Brixton – SOLD OUT
  • 17 novembre: Newcastle – Boiler Shop – SOLD OUT
  • 22 novembre: Manchester – Albert Hall – SOLD OUT
  • 23 novembre: Roma – Spazio Novecento
  • 25 novembre:Londra – Shepherds Bush Empire for WAR CHILD
  • 28 novembre:Madrid – The Riviera Madrid